BOLOGNA, ITALY - DECEMBER 30: Kevin Lasagna of Udinese Calcio celebrates after scoring his team's second goal during the serie A match between Bologna FC and Udinese Calcio at Stadio Renato Dall'Ara on December 30, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)
MagicGol è l'app per fantallenatori che tutti aspettavano.
Un'altra stagione calcistica sta per terminare. In questo fine settimana, infatti, si giocherà la 38esima giornata, l'ultima per quanto riguarda l'annata 2017-2018. Alcuni verdetti sono già stati espressi: la Juventus è Campione d'Italia per la settima volta di fila, Napoli e Roma hanno conquistato un posto in Champions League, così come il Milan è sicuro di andare in Europa League. Due retrocesse su tre sono già decise, ovvero Verona e Benevento. Ma ci sono ancora tanti obiettivi in palio da raggiungere: lo spareggio Lazio-Inter che vale il quarto posto, ultimo valido per andare in Champions. Oppure la lotta salvezza, con cinque squadre nel giro di due punti che gravitano intorno al terz'ultimo posto. Insomma, di carne al fuoco ce n'è tanta. Noi vi consigliamo cinque giocatori da schierare per questa 38esima giornata.

GIANLUIGI BUFFON

Come annunciato dallo stesso Gigi in conferenza stampa, quella contro il Verona allo Stadium sarà l'ultima partita in maglia bianconera. Vi consigliamo di schierarlo perchè, come successe lo scorso anno con Totti, la Gazzetta potrebbe decidere di premiare la carriera del portierone con un voto che non c'entra nulla con la partita. Chissà, magari vi ritrovate con un 10 che, anche in ottica modificatore, sarebbe veramente importantissimo.  

LEONARDO PAVOLETTI

Il Cagliari è chiamato all'ultimo sforzo in casa contro l'Atalanta per raggiungere l'agognata salvezza. Nonostante una stagione per larghi tratti negativa, i sardi si sono aggrappati al loro bomber, che domenica scorsa a Firenze ha segnato il gol più pesante di quest'anno per la truppa di Lopez. E di sicuro vorrà chiudere alla grande davanti al suo pubblico: attualmente è a quota 11 reti.  

KEVIN LASAGNA

L'ex attaccante del Carpi è una delle pochissime note positive dell'Udinese quest'anno. Ha saltato tante partite per infortunio, ma nonostante questo può vantare 12 reti all'attivo. I friulani, anche con un girone di ritorno da ultimo posto, sono vicini alla salvezza, ed affrontano alla Dacia Arena un Bologna privo di stimoli. Ecco quindi che Lasagna potrebbe deliziare il suo pubblico con una rete, che sancirebbe la definitiva permanenza in Serie A degli uomini di Tudor.  

MAURO ICARDI

L'Inter si gioca il tutto per tutto all'Olimpico contro la Lazio: se vincono, i nerazzurri arrivano quarti e tornano in Champions League dopo sei anni. E per vincere si dovranno affidare senza se e senza ma al loro capitano Mauro Icardi. L'argentino ha segnato 28 reti in 33 partite, e domenica va a caccia di quello che potrebbe essere uno dei gol più pesanti della sua carriera. Inoltre, c'è la sfida nella sfida con Immobile: il bomber della Lazio è capocannoniere della Serie A con 29 gol, uno in più di Maurito, ma la sua presenza è in dubbio. Icardi dovrà e vorrà approfittarne.  

VALTER BIRSA

Quella che sta per concludersi è stata forse la peggior stagione dello sloveno in maglia Chievo. Nel corso delle settimane Birsa è finito indietro nelle gerarchie di Maran, che alla fine è stato esonerato. Con D'Anna, invece, Birsa è tornato subito titolare ed anche domenica, nell'atto finale col Benevento, ci sarà lui nel tridente d'attacco con Giaccherini ed Inglese. Al fantacalcio, Birsa è quasi un must, e domenica potrebbe ripagare la fiducia di chi ha creduto in lui con una prestazione positiva, magari impreziosita da qualche bonus.