MagicGol è l'app per fantallenatori che tutti aspettavano.
In questo fine settimana si sono giocate alcune importanti amichevoli che hanno dato alcune indicazioni su quella che potrà essere l'asta del fantacalcio 2018-2019. Vediamole insieme!

Meret vs Karnezis

Dopo la sconfitta per 5 a 0 contro il Liverpool, mister Ancelotti dovrà cercare di tirare le fila nello spogliatoio partenopeo. Quello che colpisce non è la sconfitta roboante che ci può stare in un'amichevole estiva, ma l'opaca prestazione di Karnezis che è apparso poco lucido in diversi gol. Meret dovrebbe tornare in campo nella seconda giornata di campionato contro il Milan, tuttavia non affidatevi troppo a Karnezis.

Colley chi?

Il colpo low-cost a difesa potrebbe essere proprio Omar Colley, il difensore doriano andato in rete nell'ultima amichevole contro il Watford. Continuate a tenerlo d'occhio in queste amichevoli perché in zona gol può essere davvero letale.

Corri Giak, corri

La rosa del Chievo Verona è probabilmente una delle più scarne della Serie A, tuttavia questo potrebbe favorire un giocatore del calibro di Emanuele Giaccherini (centrocampista) che riuscirebbe così a mettersi in mostra. Nelle amichevoli di pre-campionato ha segnato 3 gol ed è un centrocampista low-cost dal posto fisso assicurato!

Non fate follie per Lautaro Martinez

Lautaro Martinez ha segnato anche nell'ultima amichevole contro il Lione, diventando così uno dei giocatori che saranno più inflazionati all'asta. Per quanto possa fare bene, Icardi è un cliente difficile da scalzare e gli schemi di Spalletti prevedono di giocare con un solo attaccante. Con questo non diciamo di non puntare su Martinez, ma di non fare follie per lui all'asta, visto e considerato che non sarà un titolare inamovibile.

Vola Ciccio Caputo!

Nell’amichevole contro l’Eintracht Francoforte, Caputo ha siglato una doppietta ed è stata una splendida vetrina per tutti coloro i quali avevano fatto un pensierino su di lui. Ciccio sarà il riferimento offensivo della squadra toscana in questo campionato e non è detto che non possa arrivare in doppia cifra, specialmente quando giocherà tra le mura amiche.