during the Serie A match between Torino FC and Frosinone Calcio at Stadio Olimpico di Torino on October 5, 2018 in Turin, Italy.
MagicGol è l'app per fantallenatori che tutti aspettavano.
L'8a giornata di Serie A è ai nastri di partenza. Stasera, con l'anticipo del venerdì tra Torino e Frosinone, prende il via l'ultimo turno prima della pausa per la Nations League. Andiamo a scoprire quali sono le ultime dai campi.  

TORINO-FROSINONE (venerdì ore 20.30)

Qui Torino: Iago Falque andrà quantomeno in panchina, ma dal primo minuto si va verso la coppia Zaza-Belotti. Sulle fasce out sia De Silvestri che Ansaldi, giocheranno Ola Aina e Berenguer. Qui Frosinone: si va verso il 3-5-2 con Ciofani dal primo minuto affiancato da Campbell. In difesa torna Brighenti, mentre a centrocampo partirà dall'inizio il giovane Cassata.

CAGLIARI-BOLOGNA (sabato ore 15.00)

Qui Cagliari: in difesa out Klavan e Lykogiannis. Al posto dell'estone è ballottaggio tra Pisacane ed Andreolli, sulla fascia ci sarà Padoin. Per il resto nessuna novità, con Joao Pedro e Sau a supportare Pavoletti. Qui Bologna: saranno assenti Helander, Poli e Palacio. Nel solito 3-5-2 potrebbe giocare dal primo minuto il giovane Calabresi in difesa, davanti confermata la coppia Falcinelli-Santander.

UDINESE-JUVENTUS (sabato ore 18.00)

Qui Udinese: Lasagna sarà l'unica punta di riferimento, con De Paul e uno tra Pussetto e Barak a supporto. Per il resto formazione tipo con i soliti noti, da Fofana a Larsen e Nuytinck. Qui Juventus: a centrocampo probabile l'impiego dal 1' di Bentancur, mentre la difesa sarà quella titolare. Davanti, insieme a Bernardeschi e Ronaldo, ci sarà uno tra Dybala e Mandzukic, con la Joya favorita.

EMPOLI-ROMA (sabato ore 20.30)

Qui Empoli: in difesa sempre out Pasqual ed Antonelli, mentre a centrocampo rientra dall'infortunio Acquah che farà reparto con Krunic ed uno tra Capezzi e Bennacer. La Gumina e Caputo in attacco. Qui Roma: oltre all'indisponibile Pastore, non ci sarà neanche Kolarov che non è stato convocato. Spazio quindi al giovane Luca Pellegrini nel 4-2-3-1, con Cristante in mezzo al campo a fianco di N'Zonzi.

GENOA-PARMA (domenica ore 12.30)

Qui Genoa: confermatissimo il tridente con Pandev a supporto di Piatek e Kouamè, il dubbio riguarda Zukanovic: se gioca, Criscito si alza sulla fascia, altrimenti entra Lazovic con l'ex Zenit nel terzetto di difensori. Qui Parma: tantissime assenze, le più pesanti sono quelle di Gervinho, Inglese, Dimarco e Grassi. Davanti ci sarà Ceravolo da prima punta affiancato da Di Gaudio e Ciciretti.

ATALANTA-SAMPDORIA (domenica ore 15.00)

Qui Atalanta: in porta ci sarà Gollini, mentre davanti il tridente sarà Gomez, Rigoni e Zapata. Masiello è recuperato e riprende il suo posto in difesa, sulle fasce in vantaggio Hateboer e Gosens. Qui Sampdoria: in difesa, accanto all'ormai inamovibile Andersen, ci sarà Tonelli. Davanti intoccabili Defrel e Quagliarella con Caprari alle loro spalle. A centrocampo l'unico a rischiare il posto è Linetty.

LAZIO-FIORENTINA (domenica ore 15.00)

Qui Lazio: formazione tipo in casa laziale, con Luis Alberto ed Immobile che tornano a fare tandem davanti. L'unico dubbio è in difesa tra Wallace e Luiz Felipe, con il secondo in netto vantaggio. Out Durmisi infortunatosi ieri. Qui Fiorentina: nessuno stravolgimento in casa viola, con Benassi che recupera da un leggero fastidio e si riprende il posto e Pjaca che affiancherà Chiesa e Simeone in attacco.

MILAN-CHIEVO (domenica ore 15.00)

Qui Milan: gli unici ballottaggi sono in difesa, dove potrebbero giocare Abate e Laxalt al posto di Calabria e Rodriguez. Per il resto, solita formazione. Ancora out Caldara che tornerà dopo la sosta. Qui Chievo: assenze pesanti in casa clivense. Mancheranno infatti Giaccherini, Obi, Tomovic, Cacciatore e Cesar. Stepinski sarà supportato quindi da Birsa e Leris in attacco.

NAPOLI-SASSUOLO (domenica ore 18.00)

Qui Napoli: turnover per Ancelotti, che lancia dal primo minuto Malcuit, Verdi e Mertens. Fuori per squalifica Mario Rui, riposeranno anche Milik e Hamsik. Qui Sassuolo: in attacco Boateng da falso nueve, ai suoi lati Berardi e uno tra Di Francesco e Djuricic. A centrocampo torna in regia Magnanelli, con lui anche Bourabia.

SPAL-INTER (domenica ore 20.30)

Qui Spal: Kurtic dovrà star fuori almeno un mese, mentre Djourou e Paloschi non sono al top: pronti a subentrare Vicari ed Antenucci. Qui Inter: in difesa è ballottaggio tra Miranda e De Vrij, ma dovrebbe spuntarla il brasiliano. Sulla trequarti Candreva è in vantaggio su Politano, e non è escluso un impiego dal 1' di Gagliardini.