Foto Francesca Soli /LaPresse 1 settembre 2018 Parma , Italia sport calcio Parma vs Juventus - Campionato di calcio Serie A TIM 2018/2019 - stadio Tardini. Nella foto: gervinho esulta dopo il gol dell'1-1 Photo Francesca Soli /LaPresse september 1st, 2018 Parma , Italy sport soccer Parma vs Juventus - Italian Football Championship League A TIM 2018/2019 - Tardini stadium. In the pic: Gervinho celebrates after 1-1 goal
MagicGol è l'app per fantallenatori che tutti aspettavano.
Causa Nations League, il campionato è fermo in questo fine settimana. Quale migliore occasione, allora, per fare un piccolo riepilogo di ciò che è successo in queste prime otto giornate? Oggi andremo a costuire una top 11 delle scommesse, formata da giocatori low cost, o in generale meno reclamizzati, che fin qui hanno reso come top players. Siete pronti? Ecco la nostra formazione di Magic Gol, schierata con un 3-4-3!

PORTIERE

In porta c'era un ballottaggio tra Alessio Cragno ed Emil Audero. Alla fine la scelta è caduta sul portiere del Cagliari, che ha la stessa fantamedia di quello della Samp (5,68) ma una media voto più alta (6,43 contro 6,18). Cragno si sta affermando come uno dei portieri giovani più forti in Italia ed ha anche parato un rigore a Kownacki alla sesta giornata.  

DIFENSORI

Il primo difensore scelto è Nikola Milenkovic, serbo in forza alla Fiorentina. Già lo scorso anno aveva fatto intravedere le sue qualità, ma in questa stagione è partito fortissimo segnando anche due gol. La sua fantamedia è 7,31, seconda solo a quella di Kolarov tra i difensori che sono scesi in campo almeno nel 50% delle partite finora. Il secondo difensore è Gian Marco Ferrari, del Sassuolo. La sua fantamedia di 7,06 è una manna dal cielo per coloro che c'avevano puntato, ricordandosi delle sue buone prestazioni alla Sampdoria l'anno scorso. Qualche sbavatura ogni tanto c'è stata, ma sono arrivati già anche due gol che non fanno mai scomodo. Il terzo difensore è Joachim Andersen, classe '96, della Sampdoria. Molti lo definivano il nuovo Skriniar, e fin qui non ha tradito le attese. Non ha ancora segnato, ma ha una fantamedia di 6,37 e, tranne un 5,5 alla seconda giornata, ha sempre portato a casa voti pienamente sufficienti che fanno gola anche in chiave modificatore.  

CENTROCAMPISTI

Il nostro quartetto di centrocampo inizia con il francese Jordan Veretout, della Fiorentina. Ha saltato le prime due per squalifica, ma nelle restanti partite si è dimostrato il faro della Viola in mezzo al campo. 7,33 di fantamedia, con un rigore realizzato ed anche un assist fornito, senza mai andare sotto la sufficienza. Una sicurezza! Accanto a Veretout mettiamo Soualiho Meitè, mediano francese in forza al Torino. Arrivato quasi in sordina dal Monaco, Meitè si è subito ritagliato uno spazio importante, mettendo a segno anche due gol e tenendo una fantamedia del 7. Unica pecca? I 3 cartellini gialli. Ma anche tanti 7 in pagella.. Il terzo centrocampista è Seko Fofana, dell'Udinese. Ha una fantamedia di 6,93, ha segnato un solo gol, ma ha una media voto pazzesca: 6,62! I suoi voti? Un 6, ben quattro 6,5 e ben tre 7. Prestazioni sempre al top per l'ivoriano, che sta tenendo fede alle tante cose buone che si dicevano su di lui. Se comincia a fare anche gol.. Il quarto nome, a sorpresa, è quello di Antonino Barillà del Parma. Alzi la mano chi, ad inizio stagione, ha puntato su questo centrocampista poco reclamizzato, ma dal rendimento costante e positivo. L'ex Reggina ha sfornato fin qui un gol e due assist, e la sua fantamedia (6,75) poteva essere migliore senza alcune ammonizioni di troppo. Ma è uno dei colpi low cost migliori che si potessero fare.  

ATTACCANTI

Con chi potevamo cominciare il nostro tridente, se non con il capocannoniere? Krzysztof Piatek non poteva mancare in questo undici. E' vero, in estate si parlava di lui come scommessa, ma lui è andato oltre: 7 partite, 9 gol e fantamedia assurda di 10,12. Chi lo ha preso gongola, ma la vera domanda è quando si fermerà il bomber polacco? Accanto a lui mettiamo un'altra grande scommessa estiva, ossia Gervinho. Arrivato dalla Cina con pochissime partite giocate negli ultimi due anni, i punti interrogativi su di lui si sprecavano. E lui ha risposto con 3 gol in 5 partite, 8,80 di fantamedia e tanti saluti ai detrattori. Se riuscirà a mantenersi su questi livelli potrebbe migliorare le stagioni passate alla Roma con Rudi Garcia. A chiudere il terzetto d'attacco mettiamo Gregoire Defrel. Giunto alla Sampdoria con un po' di scetticismo dopo la disastrosa annata con la Roma, in poco tempo ha fatto ricredere tutti, segnando ben 5 gol in 8 partite e portando la sua fantamedia a 8,18. Chi ci ha puntato sperando in un giocare rigenerato ora si vanta con gli amici e si gode i suoi bonus.